Tempo di lettura: < 1 minuto
“A fronte delle scelte aziendali messe in atto dei vertici della Maccaferri e affinché si trovi al più presto la migliore soluzione alla crisi in atto, stamani ho inviato una richiesta di convocazione di un tavolo di confronto presso Confindustria Salerno”, così l’Onorevole Piero De Luca è intervenuto nuovamente sulla vicenda dell’azienda di Bellizzi, i cui vertici hanno annunciato la chiusura.
 

“La vicenda Maccaferri mi sta a cuore sin dalle origini. Nei mesi scorsi avevo presentato un’interrogazione parlamentare al Ministro Giorgetti, a seguito della quale avevo sollecitato l’istituzione di un apposito tavolo di crisi presso il Ministero dello Sviluppo economico. Si è quindi svolto un primo incontro ristretto con la Viceministro Todde, ma la procedura di licenziamento non si è fermata”, continua il vicepresidente dei Deputati PD.

“Auspico, pertanto, una risposta alla mia ulteriore richiesta rivolta oggi ai vertici dell’azienda, alle rappresentanze sindacali, all’ASI Salerno e a Confindustria Salerno”, aggiunge De Luca.
“Lo abbiamo detto più volte, lo ribadiamo con fermezza: è assolutamente necessario trovare una soluzione che consenta di salvaguardare i posti di lavoro del sito di Bellizzi”, conclude il parlamentare dem.