Tempo di lettura: < 1 minuto

Salerno – Recuperare il tempo perduto a causa del lockdown con lo stop forzato ai lavori di tre mesi e riaprire la nuova area mercatale di via Piave entro la prima decade di settembre.

È l’obiettivo al quale sta lavorando l’amministrazione comunale di Salerno che, tramite l’assessore al commercio, Dario Loffredo segue passo dopo passo i lavori in corso per la riqualificazione dell’area mercatale situata nel centro della città di Salerno.

Riorganizzata meglio la zona provvisoria nei pressi dello stadio Vestuti dove i venditori sono stati spostati per poter supplire all’assenza della zona soggetta ai lavori, (l’assenza di bagni in particolare aveva causato disagi di igiene) si procede a ritmo spedito nell’area interessata dall’intervento dove è già ben visibile tutta la recinzione che chiuderà completamente il mercato rionale durante le ore notturne e consentirà, durante l’orario di apertura, di contingentare le presenze così come previsto dalle norme per contenere il contagio.