Tempo di lettura: < 1 minuto

Nocera Inferiore (Sa)  – Minaccia di rivalersi contro la Gori per i danni ed i disagi subito il sindaco di Nocera Inferiore, Manlio Torquato, dopo l’interruzione idrica a sorpresa, comunicata in maniera tardiva come scrive il sindaco e che da ieri ha lasciato senza acqua la città dell’agro. “La GORI ha tardivamente comunicato , ieri sera intorno alle 23.00 ad uffici chiusi, la mancanza d’ acqua in parte del territorio cittadino- ha dichiarato il sindaco finito nel mirino delle famiglie perché molti genitori sono  stati costretti ad andare a prendere i figli a scuola prima dell’orario di fine previsto- Abbiamo evitato la chiusura  perché la tardivita’ del provvedimento, stamane, con molti genitori già al lavoro, avrebbe comportato seri disagi”. Il primo cittadino ha sopperito chiedendo alla Gori un pronto intervento per l’approvvigionamento urgente delle scuole che ne avessero necessità.

“L’Amministrazione comunale esprime tutto il proprio disappunto  nei confronti di GORI spa per la gestione degli interventi di manutenzione programmati in maniera non idonea, e che da molto tempo ormai creano disagio alla popolazione cittadina e – ha aggiunto Torquato- si riserva di agire a tutela della propria comunità, nelle sedi competenti.