Tempo di lettura: < 1 minuto

Nocera Inferiore (Sa) – Molte persone hanno preso parte ieri in via Siniscalchi alla singolare iniziativa promossa dall’Associazione Siniscalchi attiva. L’installazione, a pochi metri dal fiume Solofrana, di una panchina blu, nell’auspicio che il fiume che attraversa l’Agro come il Sarno, possa essere sempre blu. La panchina insomma come monito, per ricordare a tutti un impegno a rispettare l’ambiente, contro gli svernamenti illeciti nelle acque, che resta una delle cause di inquinamento. “Ogni individuo può fare del mondo un posto migliore” ricorda la targa apposta sulla panchina blu inaugurata tra balli e cori natalizi, alla presenza in rappresentanza del comune di Nocera Inferiore, dell’assessore alla cultura Federica Fortino. Come ribadiscono nella video intervista le rappresentanti dell’associazione Doriana Ferrara, vice presidente e Cristina Maiorino, segretaria, la panchina blu sarà un posto dove sedersi e riflettere sul contributo che tutti possono e devono dare affinché mare e cielo restino blu.