Tempo di lettura: 2 minuti

Teramo – Si arresta la corsa della Paganese, gli azzurrostellati vengono fermati dal Teramo sul punteggio di due reti a zero. Si parte con gli abruzzesi che hanno un approccio diverso, mettendo subito in difficoltà la compagine campana. Il punteggio cambia al 18′, dopo il cross di Costa Ferreira che trova Ilari pronto alla conclusione che fulmina Baiocco. Il gol taglia le gambe alla Paganese che rischia in altre circostanze prima di subire anche il raddoppio al 28′ con Bombagi, abile nella deviazione vincente sul cross di Pinzauti. Neanche il doppio vantaggio frena la squadra di casa che prova il tris con Pinzauti e Bombagi. Non cambia la sostanza nella seconda frazione. Abruzzesi all’attacco e Paganese chiusa. Al 26′ Mendicino, però, ha la palla che può riaprire il match ma l’occasione viene neutralizzata con un prodigio da parte di Lewandowski. Il finale è tutto dei campani, anche perchè i padroni di casa restano in dieci, espulso Piacentini, ma il punteggio non cambia più.

Teramo – Paganese 2-0
 
Marcatori: 18′ pt Ilari, 28′ pt Bombagi
 
Teramo: Lewandowski; Vitturini, Diakité, Piacentini, Tentardini; Santoro, Arrigoni; Ilari, Bombagi, Costa Ferreira (37′ st Soprano); Pinzauti (17′ st Mungo). A disp. Bellucci, D’Egidio, Di Francesco, Gerbi, Kyeremateng, Lombardi, Trasciani. All. Paci
Paganese: Baiocco; Schiavino (18′ st Cicagna), Sbampato, Sirignano; Carotenuto (18′ st Mendicino), Onescu (41′ st Bonovolonta), Gaeta (1′ st Guadagni), Zanini, Squillace (1′ st Bramati); Diop, Raffini. A disp. Antezza, Bovenzi, Campani, Curci, Di Palma, Esposito, Mattia. All. Di Napoli