Tempo di lettura: 1 minuto

Salerno – È stato chiarito il mistero su alcune scritte in arabo apparse sui pali della pubblica illuminazione nella strada che collega Ogliara a Sordina , frazioni  della parte collinare di Salerno. A chiarire il “giallo”  è stato il consigliere comunale Leonardo Gallo che fa sapere che si tratta di una persona nordafricana che non sta bene di salute, sulla quarantina, che con un pennarello blu sta scrivendo sui pali della luce la seguente  frase: “nel nome di Dio,  il clemente, il misericordioso e guida”. Poiché nel quartiere si era registrata una certa preoccupazione per la presenza delle scritte in arabo me lo stesso consigliere comunale ora a tranquillizzare tutti a chiedere soprattutto di non fare del male all’autore trattandosi di una scritta innocua.