Tempo di lettura: 1 minuto

Cava dè Tirreni (Sa) – Nella giornata del 17 gennaio 2020, i Carabinieri della Tenenza di Cava dè Tirreni, hanno denunciato in stato di libertà per il reato di rissa, 5 cittadini cavesi. Il deferimento, è scattato in seguito ad una attenta attività di analisi condotta dagli uomini dell’Arma, i quali avevano ricevuto una denuncia – querela per quella che sembrava una aggressione unilaterale, subita da due allevatori del posto. Invece, una volta raccolti tutti gli elementi i Carabinieri della Tenenza di Cava dè Tirreni, hanno denunciato in stato di libertà due contrapposte famiglie di allevatori, che per motivi inerenti l’utilizzo delle aree di pascolo, nel corso di una discussione sono passate alle vie di fatto. Nel corso della rissa i Carabinieri hanno anche accertato la presenza di un’ascia che è stata sottoposta a sequestro. Continueranno ora le indagini da parte dei Carabinieri per approfondire se ci sia il coinvolgimento di altri soggetti nella vicenda.