Tempo di lettura: < 1 minuto

Pisciotta (Sa) – D’autunno e in inverno le piogge, le frane e gli smottamenti, d’estate gli incendi. Il Comune di Pisciotta punta tutto sulla prevenzione.

Con l’ordinanza numero 6 del 7 giugno il sindaco Ettore Liguori “verificato che ricorrono le condizioni di urgenza e di indifferibilità al fine di garantire la pubblica incolumità nonché la conservazione del patrimonio boschivo”, ha ordinato, in maniera immediatamente esecutiva “ai proprietari frontisti di strade pubbliche e private, per una fascia non inferiore a 50 metri, la pulizia dei propri terreni da ogni residuo vegetale o da qualsiasi materiale che possa favorire l’innesco di incendi e la propagazione del fuoco”.

Specifica che “i terreni attraversati dal fuoco, in attuazione della normativa vigente, rimangono soggetti alla invariabilità colturale e a quant’altro previsto dalla norma”.

A vigilare sull’attuazione  della norma la Polizia Municipale e i Carabinieri.