Tempo di lettura: < 1 minuto

Positano (Sa) – È stata bloccata a Positano la banda di truffatori che, da giorni, aveva messo a segno una serie di colpi, raggirando senza scrupoli gli anziani in diversi comuni della Costiera, nei quali i sindaci erano scesi in campo con propri avvisi per cercare di tutelare ed avvertire i cittadini.

Ed è stato proprio il sindaco di Positano ad annunciare l’arresto dei due che avevano appena tentato di portare via dei soldi ad un’anziana di Montepertuso, esprimendo una serie di elogi ai militari, protagonisti anche di altre importanti operazioni. Oltre ad aver bloccato i truffatori senza scrupoli, è stata recuperata, ad Agerola, la bicicletta sottratta ieri mattina ad un residente, ed è stato fermato l’autore del furto.
Infine, sono stati individuati gli autori delle scritte comparse la notte precedente sul muro della Chiesa Madre.

“Voglio profondamente ringraziare le forze dell’ordine, in particolare i Carabinieri di Positano per il grande lavoro che svolgono a presidio del nostro territorio sempre ogni giorno, è grazie a loro, al loro lavoro, che tutti noi cittadini possiamo sentirci più sicuri è tutelati” ha dichiarato il sindaco Michele De Lucia.