Tempo di lettura: 2 minuti

Salerno – Ancora un rientro “positivo” . È il terzo caso registrato oggi in provincia di Salerno. Si tratta di una persona rientrata dalla Spagna e risultata positiva al coronavirus. Il paziente è residente nel comune di Campagna: già questa mattina l’Asl aveva rilevato altri due casi di cittadini salernitani positivi. In un caso si tratta di una persona residente a Cava de’ Tirreni che rientrava dalla Grecia.

La notizia è stata confermata dal sindaco Servalli. Si tratta di una giovanissima, che manifesta lieve sintomatologia, di ritorno da un viaggio in Grecia. I suoi genitori e il fratello, sono già in quarantena. Non si registrano contatti tra la ragazza e altri cittadini (oltre ai genitori e al fratello). Sono già stati attivati tutti i protocolli previsti dalla normativa. 

Nelle ultime ore sono 23 le persone rientrate dall’estero e, sulla base della recente ordinanza regionale, poste in isolamento per 14 giorni. L’azione di monitoraggio dell’Asl si sta effettuando anche su alcuni cittadini di Cava che hanno avuto contatti con il focolaio di Sant’Antonio Abate. Un altro caso è relativo ad un cittadino residente a Ravello che tornava da una vacanza in Croazia. Intanto, proprio in vista dell’afflusso di numerosi turisti in arrivo da varie località, i sindaci emanano continue ordinanze. Ad Acciaroli il primo cittadino ha ristretto ulteriormente le norme antico Covid obbligando tutti nella frazione di Acciaroli e Pioppi ad indossare la mascherina all’aperto, dopo le 21.