Precari, timore Servalli: “Di Maio distratto da crisi, scrivo a Fico e Casellati”

Tempo di lettura: 1 minuto

Cava de’ Tirreni (Sa) – Quanto inciderà, sui programmi di stabilizzazione dei lavoratori precari? Se lo chiede il sindaco del Comune di Cava de’ Tirreni, Vincenzo Servalli, che prende carta e penna e scrive alla seconda e alla terza carica dello Stato: “Nell’incontro al Ministero del Lavoro, di alcune settimane fa – afferma – alla presenza di diversi Sindaci e delle organizzazioni sindacali, l’on. Di Maio assunse l’impegno ad individuare risorse sufficienti per supportare la stabilizzazione dei lavoratori APU, nell’ambito delle amministrazioni comunali. Mi auguro che le vicende politiche di questi giorni, non distolgano l’attenzione sul tema e che a pagare non siano queste famiglie. La preoccupazione però è tanta e scriverò una lettera ai Presidenti di Camera e Senato affinché si tengano in conto e non vengano mortificate le legittime aspettative di questi lavoratori e delle loro famiglie”.