Tempo di lettura: 1 minuto

Salerno – “E’ indispensabile che i camion ci siano”. Pietro Spirito, sulla questione-inquinamento al porto di Salerno, non ha peli sulla lingua. Secondo la sua visione il problema (grande, riguarda anche le navi alla banchina con i motori accesi – GUARDA QUI) può essere risolto solo “con la costruzione delle gallerie di Porta Ovest” per i cui lavori l’Autorità di Sistema Portuale è stazione appaltante e non, ad esempio, limitando ad una quota prestabilita e sopportabile il numero di tir in transito specie nel comparto delle Autostrade del Mare. Un aiuto nel senso della riduzione dell’inquinamento, per Spirito, potrebbe arrivare dalla normativa europea: “Una volta camminavamo con auto a Euro 0, ora abbiano gli Euro 5; dal prossimo anno gli armatori saranno costretti ad adeguare i motori delle proprie navi”, chiude.