Tempo di lettura: < 1 minuto

Salerno – Il Codacons all’Ansa: “L’aumento delle bollette di luce e gas provocherà una ondata di rincari di prezzi e tariffe a danno dei consumatori determinando una stangata, a parità di consumi, pari a circa +1.200 euro a nucleo familiare nel corso del 2022″.

Il Codacons, in una nota ripresa anche dalla sede salernitana, fornisce le stime sugli effetti indiretti del caro-energia. Secondo l’associazione, nel corso del 2022 attività produttive, negozi e imprese dovranno adeguare i propri listini al pubblico per sostenere i maggiori costi energetici a loro carico, scaricando i rincari di luce e gas su prezzi e tariffe. Una situazione che coinvolgerà tutti i settori, dalla ristorazione agli alimentari, dai servizi al turismo.

“Gli aumenti delle bollette di luce e gas – stima il Codacons – manterranno l’inflazione attorno al 3% nel corso del 2022, causando una stangata per gli italiani pari in media a +1.197 euro annui a famiglia. A fronte dell’ondata di rincari in arrivo, le famiglie reagiranno contraendo i consumi, con immensi danni per l’economia nazionale”. Fonte: ANSA.