Tempo di lettura: < 1 minuto

Capaccio Paestum (Sa) – Uomo ucciso a coltellate – almeno quattro fendenti – in piena notte a Capaccio Paestum, nella frazione Torre di Mare. Si tratta di F.D.S, un 33enne incensurato del posto, appartenente ad una famiglia di imprenditori nel settore ludico e turistico. Qualche ora dopo, mentre sul luogo dell’omicidio c’erano gli inquirenti e il magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Salerno, alla locale stazione dei Carabinieri si è presentato V.G. un 25enne del posto già noto alle Forze dell’Ordine per reati legati al mondo della droga, accompagnato dal legale di fiducia. L’uomo avrebbe reso una piena confessione: spiegato il movente (una discussione figlia di vecchi rancori), confermata la dinamica raccontata anche dai testimoni oculari e recuperato il coltello, sequestrata una quantità di circa 0,5 gr di sostanza stupefacente tipo hashish, rinvenuta a seguito di perquisizione domiciliare presso l’abitazione del responsabile. L’uomo, immediatamente arrestato, è a disposizione dell’Autorità giudiziaria che, raccolti tutti gli elementi, definirà l’accusa – che verosimilmente sarà di omicidio volontario – e il probabile rinvio a giudizio. (Immagine di repertorio).