Tempo di lettura: 2 minuti

Salerno – 655 milioni dallo Stato alla Campania per l’ammodernamento della rete ferroviaria regionale delle aree interne e, in generale, periferiche. Azione certamente proficua che, però, lascia un grande vuoto… geografico.

Nella elaborazione Openpolis su dati Mims (Ministero Infrastrutture e Mobilità Sostenibili) – aggiornati all’11 novembre 2021 – non compare alcun progetto di potenziamenti/miglioramento infrastrutturale nella sub regione salernitana in massima parte rappresentata da Picentini-Cilento-Vallo di Diano. Tutto bene, qui, per il Ministero?

Le finanze sono recuperate dal PNRR e dal Fondo Complementare dello Stato.

Il Centro Studi Openpolis analizza: “La gestione dell’infrastruttura è generalmente affidata a Rete ferroviaria italiana (Rfi), azienda partecipata al 100% da Ferrovie dello Stato ma gli enti beneficiari dei fondi sono le Regioni, che a loro volta dovranno individuare il soggetto attuatore delle opere. Alcune delle tratte interessate infatti sono gestite da altri concessionari locali. Si tratta in particolare delle linee che interessano il Piemonte, il Friuli Venezia Giulia e la Campania. In questi casi il decreto prevede che le opere possano comunque essere realizzate da Rfi oppure da un altro soggetto individuato dalle Regioni interessate attraverso specifici accordi con l’attuale concessionario”.

Intervento – Beneficiario – Importo (mln €) – Data completamento intervento

Progetti

170 milioni da Fondo Complementare per adeguamento agli standard di sicurezza delle gallerie alle vigenti normative strutturali e prevenzione incendi della Linea vesuviana Eav. Completamento: 30 giugno 2026.

120 milioni per infrastruttura tecnologica ed apparecchiature per la completa digitalizzazione delle attività di comando e controllo degli impianti e della circolazione: Intelligent traffic system. (Intera Rete EAV) su Linea vesuviana Eav. Completamento: 30 giugno 2026.

80 milioni per raddoppio/potenziamento ed adeguamento normativo tratta Castellammare-Sorrento delle Linee vesuviane Eav (1° lotto funzionale-1° stralcio): Campania. Completamento: 30 giugno 2026.

176.2 milioni per rinnovo treni trasporto pubblico locale linea metropolitana, linee vesuviane, linee flegree. Completamento: 30 maggio 2025.

109 milioni da Pnrr per Potenziamento e ammodernamento per 47 chilometri della linea Cancello-Benevento.