Tempo di lettura: < 1 minuto

Salerno – Pazzi di gioia per i granata. Al 95esimo di Pordenone-Salernitana la città è diventata un unico grande stadio: l’urlo al gol Tutino ha inondato strade e piazze. Pochi minuti dopo, combattuto tra scaramanzia e realismo, il popolo granata ha manifestato solo sporadicamente, a gruppi, una gioia che – dentro invece – è incontenibile.

Fumogeni e cori, ad esempio, in vicolo Pietra del Pesce, nel centro storico. Cori a volontà ma la fatidica lettera, qui, nessuno la pronuncerà. Fino a venerdì.