Tempo di lettura: < 1 minuto

Salerno – “Un progetto innovativo che riuscirà a suscitare entusiasmo tra i ragazzi, attraverso l’utilizzo di nuove forme di comunicazione”. Con queste parole, Eva Avossa, l’assessore all’Istruzione del Comune di Salerno, ha presentato, presso la Sala del Gonfalone del Palazzo di Città, il laboratorio creativo “Words & Breaks”, ideato e promosso nell’ambito del Progetto “Seconda stella a destra…Mentori per la Resilienza”, finanziato da “Con I Bambini” Impresa sociale con fondi destinati al contrasto della povertà educativa minorile e curato, a Salerno, dall’ ARCI, che figura tra i partner attuatori locali.

Nel corso del laboratorio, i partecipanti saranno guidati lungo un percorso di conoscenza e approfondimento di tre linguaggi espressivi: la canzone d’autore, il rap, la break dance. Al termine del percorso sarà realizzata dagli stessi protagonisti una canzone, con la quale i piccoli creativi racconteranno il loro quartiere.
Il laboratorio “Words & Breaks” si svolgerà a Salerno, a partire dall’ultima decade di Febbraio, e prevede due percorsi, in due zone differenti della città: il centro storico e Torrione. Le location degli incontri, a scadenza bisettimanale, saranno l’ARCI e la Scuola Lanzalone (per quanto riguarda il centro storico) e la Scuola “Giovanni Paolo II” a Torrione.