Tempo di lettura: 1 minuto

È stata presentata questa mattina al Comune di Salerno l’iniziativa che ha consentito di raccogliere nelle 18 farmacie che fanno capo al consorzio comunale salernitano giocattoli e farmaci che saranno consegnati nei prossimi giorni. Completata alla fine del 2019, quindi pochi giorni fa, la doppia iniziativa ha avuto successo e sarà replicata nei prossimi mesi. Come ha avuto modo di dichiarare l’assessore comunale alle politiche sociali, Nino Savastano, nel corso della conferenza stampa che si è tenuta questa mattina a Palazzo di città, “i due progetti rientrano nel nuovo modello farmacia voluto dalla regione Campania, sempre più aperta al territorio ed alle necessità, anche e soprattutto delle fasce della popolazione più disagiata”.

Palazzo Santa Lucia ha presentato, infatti, il progetto «Farmacia dei servizi in Campania» per la sperimentazione dei nuovi servizi nella farmacia di comunità. Soddisfatto per il bilancio dell’iniziativa anche Francesco Sorrentino,  direttore generale del Consorzio farmaceutico intercomunale: 

“Un piccolo passo per migliorare qualità della vita delle persone con disagio sociale ampliando anche i servizi offerti dalle farmacie”.