Tempo di lettura: 3 minuti

Ravello (Sa) – Riparte da Ravello la personale di Generoso Vella intitolata “Percezioni urbane“, giunta alla quarta edizione , e in programma da domenica presso l’   Hotel Bonadies in piazza Moresca 5.  

Un mese intero per visionare le opere dell’artista  che rimandano a metropoli e centri urbani in continua trasformazione in cui si concentrano mobilità, rapidità e simultaneità che incidono profondamente sulle forme stesse della città e sugli abitanti. Attraverso le sue opere , Vella riproduce il caos e il disordine dei nostri tempi e la vita frenetica e complicata degli uomini aggrappati a speranze, sogni e a un desiderio comune di bene , di giustizia e di pace interiore. 

 
Percezioni urbane è il progetto che il pittore avellinese ha realizzato in diverse sedi e che mette in luce la sua recente produzione artistica in cui interpreta la vocazione dell’arte di far riflettere e meditare sulla contemporaneità.  Ogni quadro è frutto di una ricerca artistica  basata sulla combinazione tra loro di forme  geometriche e libere, linee e  colori.  A questo s’aggiunge la volontà di suddividere e ricomporre la realtà consegnando allo spettatore delle immagini uniche e originali in cui il mondo materiale è scomposto in piccoli pezzi per esaminare l’essenza e la profondità delle cose.
L’esposizione è visitabile dal 1° al 30 settembre e sara’ inaugurata ufficialmente mercoledi’ 4 , ore 18.00 ,alla presenza  dell’artista. 
L’evento è organizzato dall’Associazione Nel segno dell’arte con l’Associazione Pabulum presieduta da Katya Tarantino.  L’ingresso è libero.  
 
Generoso Vella è nato ad Avellino il 9 febbraio 1986 e dal 2001 si dedica alle arti visive e alla scrittura giornalistica . Ha esposto a Firenze, Genova, Miglierina (CZ), Taverna ( CZ) , Massalubrense ( Na ), Pimonte ( Na ), Giffoni ( Sa) , Roccascalegna ( CH ), Roccella Jonica ( RC), Siderno (RC), Napoli, Caserta, Salerno, Fisciano ( SA ), Venezia ecc  
Nell’agosto 2012, una sua tela è stata scelta per omaggiare il cantante Peppe Barra in concerto ad Avellino.  
Nell’ottobre 2015 ha conseguito la laurea magistrale in Filologia Moderna presso l’Universita’ degli studi ” Federico II ” di Napoli con una tesi sul pittore e scrittore Andrea De Chirico in arte Alberto Savinio.  
Recentemente scrive su quotidiani online, cura l’ufficio stampa per manifestazioni culturali, organizza mostre, convegni e laboratori artistici per bambini e diversamente abili.  
La sua attivita’ artistica e culturale è documentata su quotidiani regionali , riviste culturali e cataloghi d’arte e alcune sue opere sono in copertina ai libri della casa editrice Franco Angeli.