Tempo di lettura: < 1 minuto

Salerno – Come era previsto nel programma, anche il governatore della regione Campania, Vincenzo De Luca, ha partecipato oggi al lavori per la giornata mondiale della lotta contro il cancro infantile, ospitata da questa mattina nell’aula Scozia dell’azienda ospedaliera universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno. Oltre a soffermarsi sui provvedimenti adottati dalla Regione Campania in materia oncologica e di ulteriori finanziamenti stanziati per la ricerca, il governatore, giunto nel primo pomeriggio, è tornato sul concorso per la regione Campania che ieri è stato riattivato. “Stiamo facendo un percorso di guerra tra ricorsi e controricorsi – ha detto il presidente – ma il nostro obiettivo resta quello di mandare a lavorare i primi 3000 giovani già nel mese di marzo”.