Tempo di lettura: < 1 minuto

 

Romagnano al Monte (Sa) –  Ore di attesa da questa mattina, per le sorti di un gregge di capre rimaste bloccate in bilico in alta montagna, a ridosso di un precipizio che costeggia le gole del fiume Platano, nel comune di Romagnano al Monte.
Gli animali, tenuti allo stato brado, forse a causa della presenza dei lupi in montagna, questa notte si sono rifugiati tra le rocce, rimanendo bloccate a ridosso di un precipizio.
A scoprirlo questa mattina, è stato il proprietario, un giovane pastore della cittadina della Valle del Platano, che ha allertato i soccorsi. Sul posto si è reso necessario l’intervento dei carabinieri forestali agli ordini del maresciallo Antonio Zinna, di una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Eboli, di un elicottero dei vigili del fuoco che sta tentando il salvataggio e del servizio veterinario dell’Asl di Salerno.
In questo momento infatti, i militari e i caschi rossi sono a lavoro per recuperare le capre.