Tempo di lettura: 2 minuti

Salerno – Basta un gol di Djuric all’alba della sfida per permettere alla Salernitana di avere ragione del Livorno ultimo della classe. Una boccata d’ossigeno per i granata campani che si mantengono nella zona alta della classifica e continuano la propria lotta per un posto al sole.

Sfida decisa, come detto, al 6′ con Djuric che spedisce in fondo al sacco un assist di Lopez. L’ex Benevento ci prova quattro minuti più tardi ma la sua conclusione di testa finisce a lato. Il terzino ha iniziato col piglio giusto: sua è anche la botta del 17′ che termina di un soffio a lato. E’ un monologo della Salernitana, le occasioni si sprecano. Ci provano in successione Aya di testa e Djuric ma entrambi non riescono ad arrotondare il punteggio. Per annotare la prima conclusione del Livorno bisogna attendere il 37′ quando Marras ci prova ma la palla si spegne a lato. Nella ripresa la formazione toscana pare cominciare con un piglio diverso e tenta di mettere in difficoltà la Salernitana che si salva con un pizzico di fortuna sulle conclusioni di Marras, per due volte, e Ferrari. Scampati questi pericoli, se così si possono definire, la formazione di Ventura riprende in mano il pallino e va più volte alla conclusione ma il punteggio non cambia più fino alla fine.

SALERNITANA-LIVORNO 1-0

Marcatore: 6′ Djuric

SALERNITANA: Micai; Aya, Billong, Jaroszynski; Kiyine, Capezzi (34′ st Karo), Dziczek, Maistro (18′ st Di Tacchio), Lopez; Jallow, Djuric (18′ st Gondo). A disp: Vannucchi, Migliorini, Giannetti. All: Ventura

LIVORNO: Plizzari; Morganella (1′ st Ferrari), Boben, Silvestre, Bogdan; Delprato, Luci, Rocca, Agardius (30′ st Porcino); Rizzo (13′ st Marsura); Marras. A disp: Zima, Ricci, Maire Sainte, Coppola, Murilo, Trovato, Simovic, Awua, Seck. All: Breda

Arbitro: Di Martino di Teramo