Tempo di lettura: < 1 minuto
Salerno – Divieto di vendita dei biglietti a tutti i residenti delle province di Napoli,  Benevento, Avellino e Caserta per il derby tra Salernitana e Napoli in programma allo stadio Arechi il prossimo 31 ottobre. La decisione è stata adottata dall’osservatorio del Viminale per motivi di ordine pubblico. 
 
Nessun cittadino campano, eccezion fatta per i residenti nella provincia di Salerno, potrà dunque far tappa all’Arechi per lo storico confronto tra i due club.  “Nella determinazione numero 19, pubblicata ieri dal Ministero dell’Interno: “L’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive ha adottato il rinvio alle valutazioni del Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive ai fini dell’individuazione di misure di rigore” per il derby Salernitana-Napoli. Contestualmente, si dà mandato alle Leghe competenti di interessare le Società organizzatrici per non far avviare la vendita dei tagliandi per i residenti, rispettivamente, nelle Province di Napoli, Caserta, Benevento, Avellino”.