fbpx

Battere il Palermo per i tifosi, all’Arechi l’ultimo atto della stagione

Battere il Palermo per i tifosi, all’Arechi l’ultimo atto della stagione

lettura in 2 min

Salerno – Atto finale della stagione per la Salernitana di Mister Colantuono. Allo stadio “Arechi” arriva il Palermo ancora in lotta per un posto in paradiso che significherebbe promozione diretta in Serie A. Per i rosanero l’impresa è ardua visto che dovrebbero sperare in una sconfitta del Frosinone impegnato in casa con il Foggia. Per i granata nessuna velleità di classifica ma tanta voglia di salutare i propri tifosi con una vittoria. La partita sarà diretta dal signor Niccolò Baroni della sezione di Firenze. Il fischietto toscano sarà coadiuvato dagli assistenti Giuseppe Borzomì di Torino e Marco Chiocchi di Foligno. Il quarto uomo invece sarà Luigi Carella di Bari.

Colantuono per l’ultimo match della stagione dovrebbe riproporre la difesa a 4. Ancora fuori casa Adamonis e Zito, il tridente dei granata dovrebbe essere composto da Rosina, Bocalon e Sprocati con Palombi ad insidiare quest’ultimo per un posto da titolare. A centrocampo ballottoggio Signorelli – Akpa Akpro.

Il Palermo invece sembra già pensare ai play off. Solo panchina per Coronado e nemmeno convocati Nestorovski e Bellusci. In attacco chance per Moreo al fianco di La Gumina con Trajkovski a supporto. In mediana invece spazio a Gnahoré e Jajalo.

Nel match d’andata i rosanero si imposero per 3 a 0 con le reti di Chochev, Monachello e Jajalo. Calcio d’inizio questa sera alle ore 20:30

Formazioni ufficiali

SALERNITANA (4-3-1-2): Radunovic; Casasola, Mantovani, Schiavi, Popescu; Akpa Akpro, Ricci, Gaeta; Rosina; Palombi, Rossi. In panchina: Iliadis, Vitale, Signorelli, Tuia, Minala, Orlando, Bocalon, Di Roberto, Sprocati, Monaco, Novella, De Sarlo. Allenatore: Colantuono.

PALERMO (4-3-1-2): Pomini; Rispoli, Dawidowicz, Rajkovic, Aleesami; Murawski, Jajalo, Chochev; Trajkovski; La Gumina, Moreo. In panchina: Maniero, Guddo, Accardi, Coronado, Gnahorè, Balogh, Fiordillino, Fiore, Szyminski, Ingegneri. Allenatore: Stellone.

Commenti

DISQUS: