Tempo di lettura: 2 minuti

Salerno – La prima trasferta della stagione è a Sant’Antimo per una Todis Salerno ’92 vogliosa di confermare quanto di buono fatto all’esordio in campionato contro Catanzaro. Domani sera, 16 ottobre, le granatine saranno di scena in casa della Scuola Fair Play Partenope. Palla a due alle 19, direzione dell’incontro affidata ai signori Raffaele Vettone di Caivano e Alessandro Gensini di Cercola.

Sant’Antimo, neopromossa in B, ha allestito un buon roster ed è stata capace di espugnare il campo della Ferraro Group Ariano Irpino alla prima giornata (61-74). Nelle file della Partenope milita anche Angela Castronuovo, ex di turno: per lei una fugace avventura a Salerno nella stagione 2016/17. “Sarà una partita sicuramente bella. Ci vedrà competere contro una buona compagine, che ha fatto degli innesti interessanti e notevoli rispetto al roster dello scorso anno. Ha aggiunto giocatrici di esperienza come Palacios, portandosi dietro la scia della felicità per la vittoria del campionato. – afferma Aldo Russo, coach della Todis Salerno ‘92 – Sicuramente ci troveremo di fronte una squadra con grande entusiasmo per la prima uscita casalinga. Bisognerà stare nella partita ed essere bravi a giocare sulle nostre caratteristiche. Le avversarie hanno punti di forza e dovremo arginarli facendo comunque il nostro basket, per confermare la nostra crescita. In settimana abbiamo lavorato molto per sistemare e automatizzare certi meccanismi che devono legarci sempre in qualsiasi situazione, siano esse stressanti oppure più semplici. Non vogliamo cali di concentrazione, questo è un campionato duro: a Sant’Antimo certamente non è una partita decisiva, ma dobbiamo giocarcela con determinazione e la consapevolezza di voler dimostrare il nostro valore su tutti i campi”.