Tempo di lettura: < 1 minuto

Torna lo stato di agitazione a “la Città” di Salerno. Ad annunciarlo è l’assemblea dei redattori del giornale salernitano. Il procedimento è stato deciso in seguito alla sospensione dal lavoro notificata al redattore Enrico Scapaticci, componente del comitato di redazione e delegato per la Campania all’assemblea nazionale della Casagit. L’assemblea ha contestato ogni addebito mosso al giornalista e ha sostenuto l’assoluta illegittimità della procedura, esprimendo tutta la propria solidarietà al collega: «D’intesa con la federazione nazionale della stampa e con il sindacato unitario giornalisti della Campania, l’assemblea dei redattori sosterrà tutte le azioni che il collega intraprenderà nelle sedi competenti per tutelare i propri diritti e la propria dignità professionale, ed è pronta a scioperare da subito qualora l’azienda non provveda immediatamente a revocare il provvedimento».