Tempo di lettura: < 1 minuto

Anche Salerno piange la tragica scomparsa di  Serena Greco, 38 anni, salernitana che dopo aver calcato le pedane da atleta di scherma e poi anche da arbitro, si è trasferita a Roma per seguire il marito, Alessandro Di Agostino, curando a lungo la segreteria del Club Scherma Roma.

Serena, in sella ad uno scooter è rimasta coinvolta in un incidente stradale, avvenuto ieri intorno alle 16, su Corso Trieste a Roma all’altezza di via Nomentana ed  è morta poco dopo essere stata trasportata al policlinico Umberto I. La sua morte ha sconvolto il mondo della scherma italiana che ha espresso il suo cordoglio al  marito e ai figli Ginevra e Leonardo.

“La sua scomparsa lascia attonita e sconvolta la grande famiglia della scherma italiana, che rimane orfana di un sorriso sempre acceso.

 Al maestro Alessandro Di Agostino, ai piccoli Ginevra e Leonardo ed a tutta la famiglia Greco, va il sincero e sentito abbraccio di cordoglio da parte del Presidente, del Consiglio federale e di tutta la Federazione Italiana Scherma” è scritto in un comunicato della Federscherma.