Tempo di lettura: 2 minuti

C’è il Basket Stabia sulla strada ricca di insidie ravvicinate della Todis Salerno ’92. Domani pomeriggio, domenica 19 dicembre, le granatine cercheranno di confermarsi come unica squadra imbattuta del torneo di Serie B femminile presso la Struttura Geodetica di Boscoreale contro le stabiesi. Palla a due alle 18 per il match della terza giornata di ritorno, direzione arbitrale affidata a Gianroberto La Corte (Salerno) e Andrea Iorio (Napoli).

Stabia ha totalizzato finora 6 punti in 10 partite. All’andata la Todis vinse piuttosto agevolmente a Matierno per 72-37. Da allora le avversarie sono cresciute e Salerno tiene gli occhi ben aperti. Nell’ultimo turno Castellammare ha perso di misura contro la Ferraro Group Ariano Irpino e cerca riscatto. “Giocheremo l’ennesima partita in pochissimi giorni, ancora fuori casa. Sarà la terza trasferta in quattro partite, fin qui abbiamo sempre dimostrato di poter dire la nostra – afferma coach Aldo Russo – Inciderà molto l’applicazione mentale. Siamo chiamati a essere costanti, a governare la fatica avendo l’approccio giusto e la capacità di capire che tipo di partita ci si presenterà di fronte. Giocheremo contro una compagine che in casa propria esprime energia: dovremo essere in grado di pareggiarla e tenere in mano il ritmo gara. Veniamo da buone gare, sono sicuro che le ragazze sapranno interpretare bene il game plan e dare continuità di prestazioni”. Quella contro Stabia non sarà l’ultimo impegno del 2021, che si chiuderà poi martedì sera col recupero della nona d’andata sul campo della Givova Ladies ad Angri. Il club di patron Angela Somma ha però voluto già scambiarsi ufficialmente gli auguri di Natale per la tradizionale cena di fine anno con squadra, staff tecnico e dirigenziale: in settimana Todis Salerno ’92 protagonista al ristorante Malafemmena di via Roma, partner del sodalizio da questa stagione. Un modo per caricare ulteriormente il gruppo in vista delle ultime partite dell’anno solare, con un chiaro obiettivo ben in vista.