Tempo di lettura: < 1 minuto

Salerno – Vuota con i controlli, piena un’ora dopo. È arrabbiato il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli per aver scoperto che un’ora dopo le foto scattate attraverso un suo sopralluogo personale fisico in piazza Abate Conforti, uno dei luoghi di ritrovo della movida salernitana, l’area si è riempita di giovani assembrati. Le foto hanno fatto il giro del web durante il fine settimana ed il sindaco, questa mattina alla ripresa delle attività ordinarie, a Palazzo di Città, non ha mancato di mostrare il suo risentimento rivolgendo ancora una volta un appello al senso di responsabilità della parte più giovane della popolazione salernitana. “Sono pronto anche a ricorrere a possibili chiusure come previste dal nuovo DPCM anche se alcuni aspetti del provvedimento restano da chiarire” ha detto il primo cittadino di Salerno.