Tempo di lettura: 2 minuti

 

È allerta meteo per frane e smottamenti nei comuni dell’Alta Valle del Sele dove a causa del maltempo, da questa mattina, strade, abitazioni rurale e centri urbani, sono stati invasi da fango e detriti causati dallo straripamento di valloni e da smottamenti franosi avvenuti in montagna, sulla vetta dei Monti Eremita Marzano, nell’area naturale protetta della Riserva regionale.

È accaduto a Valva dove è straripato il vallone Vanghitiello sito in alta montagna, provocando una colatura di fango e detriti che dalla montagna, in pochi minuti ha raggiunto il paese, a valle. Preoccupante la situazione anche nella città di  Laviano che è stata interessata da un vero e proprio alluvione provocato dalla pioggia abbondante, invadendo diverse località di campagna dove residenti e allevatori sono rimasti bloccati tra fango e detriti.

Per liberare abitazioni, stalle e strade, mettendo in sicurezza i cittadini infatti, si è reso necessario l’intervento di automezzi e volontari incaricati dal comune e di alcune squadre dei vigili del fuoco. Allerta anche negli altri comuni dell’Alta Valle del Sele dove i sindaci hanno emanato ordinanze ad “hoc”, invitando la popolazione a restare in casa e limitare gli spostamenti in auto, evitando di recarsi in aree a rischio frane ed in particolare, in alta montagna. 

.