Tempo di lettura: 2 minuti

San Giovanni a Piro (Sa) – Dopo l’Asl arriva anche dal sindaco di San Giovanni a Piro la conferma che i risultati dei tamponi effettuati ieri su familiari e stretti collaboratori della consigliera comunale comunale, risultata positiva al Covid19 hanno dato tutti esito negativo.

Per una assoluta tranquillità, stamattina sono stati sottoposti a test anche tutti i dipendenti della Sarim, anche in questo cado tutti negativi e si è provveduto alla sanificazione del Comune (dove si è svolto il test che ha dato esito positivo).

“È risultata una spiacevole (per il risultato che non avremmo mai voluto avere), ma felice intuizione quella di chiedere al Distretto Sanitario un controllo allargato su Dipendenti comunali, Amministratori, Appartenenti alla Protezione Civile e Ragazzi del Servizio Civile- ha dichiarato il sindaco Ferdinando Palazzo, ricirdabdo che la positività della consigliera è emersa proprio da questo screening-

Un doveroso ringraziamento va a chi spontaneamente si è sottoposto all’esame.

Questo ci ha consentito di scoprire l’esistenza di un contagio isolato e del tutto asintomatico. Tuttavia, gestendo la nostra Consigliera un locale pubblico, lei stessa sarebbe potuta diventare un inconsapevole pericolo per tutta la comunità. I risultati ricevuti con tempestività ci hanno dato la possibilità di fermare immediatamente ogni pericolo di contagio e di tenere monitorata e controllata la situazione.
Siamo vicini a tutte le persone coinvolte, alle quali va il nostro caloroso augurio, ringraziandole per la collaborazione prestata nell’interesse di tutti”.