Tempo di lettura: < 1 minuto

Salerno – È stata stabilizzata e ricoverata nel reparto di rianimazione dell’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno la donna che oggi ha rischiato di annegare. La donna si trovava il lido del Marina d’Arechi e stava nuotando quando all’improvviso ha avvertito un malore. Sono stati attimi interminabili. All’inizio la signora è stata soccorsa da alcuni bagnanti, in attesa dell’arrivo dell’ambulanza. Sul posto è intervenuto un mezzo di tipo A della Croce Bianca.

La donna era in gravi condizioni quasi in arresto respiratorio. Il personale della Croce Bianca, dopo aver effettuato le manovre necessarie per farle recuperare il respiro, ha trasferito la bagnante al vicino ospedale per le cure del caso. I medici del Ruggi hanno sottoposto la donna a una serie di esami clinici anche per capire l’origine del malore che ha accusato mentre era in acqua. L’area in cui si è verificato l’incidente è raggiungibile solo avendo accesso al porto di Marina d’Arechi, nella zona orientale.

Pina Ferro