Tempo di lettura: < 1 minuto

Carrelli elettrici per la movimentazione di merci.  Ecco cosa Antonio Foresti della Jcoplastic produrrà nello stabilimento Treofan di Battipaglia, non appena, come anticipato ieri al tavolo del Mise, verrà completata la procedura di acquisizione del sito dalla multinazionale indiana Jindal.

Ad illustrare tutti i dettagli è il presidente dell’Asi, Antonio Visconti, il cui provvedimento di minacciare di requisire i terreni, si è rivelato fondamentale nel far cambiare atteggiamento alla multinazionale. Una vicenda che è stata circondata da tanti dubbi ed incertezze, ma ieri il risultato è stato centrato. Come spiega Visconti, soddisfatto per aver trovato una soluzione a 500 m dallo stabilimento Treofan, tutti i lavoratori saranno impiegati e resta in piedi il provvedimento di riacquisizione dei terreni che se no non utilizzati da Jcoplastic potranno essere riutilizzati per altre iniziative imprenditoriali.