Ventura si presenta e detta le regole sul mercato: “Nessun passo indietro”

Tempo di lettura: 1 minuto

Salerno – Inizia ufficialmente l’era Gian Piero Ventura alla Salernitana. L’ex ct della Nazionale Italiana è stato presentato questa mattina. 

Scelta – “Salto in dietro? Potrebbe invece essere un salto in avanti. A Salerno c’e un attaccamento incredibile alla squadra. Dopo la Nazionale avrei potuto riposarmi ma non ce la faccio a stare lontano dalla mia vita, da quello che amo”.

Passato – “Del lavoro degli altri non parlo. Se alcuni giocatori non sono stati valorizzati non so di chi è la colpa. Ho fatto una lista di nomi di giocatori comprati a 1 e venduti a 100, nella mia carriera ce ne sono almeno 50. Questo è quello che cercherò di fare anche quest’anno”.

Calciomercato – “Il ritiro per me è fondamentale perché li si costruiscono gli obiettivi e i rapporti. Mi hanno assicurato che entro il 18 luglio avrò la squadra. Questa è la volontà di tutti perché dovessi partire oggi avrei problemi”.

Identikit – “Occorrono giocatori che abbiamo potenziale per sviluppare calcio, poi sta all’allenatore far sì che credano nelle proprie possibilità”.