Tempo di lettura: 3 minuti

Benevento – Il Pd dei deluchiani sta con Mastella; il Pd che non sta con Mastella non sta nemmeno con De Luca, o forse no. Ci si capisce ben poco della linea che sta seguendo in questa fase travagliatissima il partito guidato da Enrico Letta in Campania in vista degli appuntamenti elettorali, del rinnovo del Consiglio comunale di Benevento e della carica di Sindaco del capoluogo sannita. E’ chiaro, comunque, l’imbarazzo della classe dirigente regionale per l’alleanza di ferro che si registra tra il Presidente della Regione, Vincenzo De Luca, e il sindaco di Benevento, Clemente Mastella.

Leo Annunziata, segretario regionale del Partito, è giunto a Palazzo Mosti, non dunque nella sede della Segreteria di piazza Duomo, per incontrare tre consiglieri comunali: Raffaele Del Vecchio, Cosimo Lepore e Francesco De Pierro. Tutti molto vicini al presidente della Regione Vincenzo De Luca e, quindi, dovrebbero appoggiare la candidatura di Mastella per la riconferma a primo cittadino. Ma sarà così? Il dubbio resta. Sta di fatto che Annunziata non ha incontrato “l’altro Pd”, quello che non ne vuole sapere di appoggiare Mastella e che, anzi, ha stretto alleanza con il M5s, come avviene a livello nazionale. Va da sé che il M5s non vuole sentir proprio parlare di Mastella.

L’incontro a Palazzo Mosti si è svolto a porte chiuse. Ufficialmente la conclusione di questo conciliabolo è stata la seguente: il Pd regionale vuole riportare la stessa coalizione che ha visto De Luca vincente con il Partito primo in Campania. La coalizione dovrà essere di centrosinistra come ha tenuto più volte a sottolineare Annunziata: Mastella a supportare il fronte centrale dello schieramento, mentre De Luca dovrebbe abbracciare quello di sinistra.

Secondo Annunziata, nonostante le non poche contraddizioni e contorsioni che sono evidenti, il Pd potrebbe risanare la spaccatura interna. Come e con quale linea politica in vista del rinnovo elettorale non è, però, dato sapere. “Sono venuto a parlare con il gruppo consiliare di Benevento. Ho avuto una fruttuosa discussione con loro. La linea è quella del 2019“, ha dichiarato al termine dell’incontro Annunziata, “il Pd si impegnava a costruire una coalizione di centrosinistra, aperta al Movimento 5 Stelle e cosi dovrà essere anche adesso“. A Benevento, però, i grillini sostengono un altro candidato, Luigi Diego Perifano: “La linea politica per me è quella del 2019  quindi una coalizione ampia del centrosinistra che si apra anche ai 5 stelle“. Annunziata, infine, ha lanciato un appello allo stesso Pd locale: “C’è tempo e spazio per rimuovere tutte le spaccature“.