L’Asia incontra le contrade e annuncia la Tariffa Puntuale (VIDEO)

Tempo di lettura: 2 minuti

Benevento –  L’Amministratore unico dell’Asia, Donato Madaro e il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, hanno raggiunto nel primo pomeriggio Contrada San Vitale per poi spostarsi verso Contrada Pantano e Cancelleria. Una sorta di sopralluogo, una verifica sul campo per constatare lo stato degli ecopunti, dedicati alla raccolta dei rifiuti nelle contrade e accogliere le istanze dei residenti.

Il dottor Madaro ha presentanto le nuove campane posizionate negli ecopunti delle contrade e illustrato le prossime attività che l’azienda di gestione e raccolta dei rifiuti porterà avanti in città:

Questo nuovo sistema avviato nelle contrade è volto a evitare il deposito incontrollato dei sacchetti che si è manifestato in questo periodo e anche per porci l’obiettivo di un incremento della percentuale di raccolta differenziata proprio nelle varie contrade cittadine. Siamo partiti da qualche giorno e ora dobbiamo monitarare il processo per comprendere meglio la frequenza del deposito e ritirare il rifiuto conferito distintamente tra le varie frazioni”.

Vorremmo poi partire con il progetto pilota – ha proseguito Madarodella Tariffa Puntuale per andare a far pagare ai cittadini l’effettiva parte di differenziata prodotta. L’obiettivo nei prossimi anni è arrivare al 70% di differenziata. Per fare ciò nei prossimi mesi presenteremo un piano che abbiamo strutturato con il CONAI. Inoltre puntiamo al miglioramento dei mezzi e dell’organizzazione aziendale anche a livello logistico”.

Proprio sulla questione logistica chiediamo all’amministratore Madaro a che punto è il trasferimento completo della sede aziendale da Ponticelli a Contrada Olivola:A Ponticelli al momento c’è solo un mero parcheggio e un’officina automezzi. Per andare a regime completamente dobbiamo portare a compimento la dismissione dell’Ex Laser e poi ci trasferiremo per evitare la dispersione delle attività societarie. Presto avrò un’interlocuzione con l’ATO provinciale per comprendere se potrà essere possibile un utilizzo della struttura anche a livello provinciale e non solo comunale”.

NEL VIDEO L’INTERVISTA INTEGRALE ALL’AMMINISTRATORE UNICO DELL’ASIA DONATO MADARO

 

 

 


Commenti