Tempo di lettura: 2 minuti
 

Salerno – Verrà effettuata sabato mattina alle 10 presso il centro vaccinale allestito all’interno del teatro Augusteo la vaccinazione alla nonnina di 101 anni che aveva lamentato un ritardo nel suo turno. Anche con questo gesto l’Asl di Salerno vuole ribadire il suo massimo impegno nel completare nel miglior modo possibile, ma soprattutto in tempi rapidi la vaccinazione della popolazione. Da domani le vaccinazioni nella città  di Salerno saranno effettuate presso due nuovi centri vaccinali allestiti nel  Centro Sociale di via Cantarella a Pastena e presso il nuovo centro direzionale di Matierno.

Ad annunciarlo il responsabile del servizio Vaccinazione dell’Asl, Arcangelo Tozzi Saggese che ha ringraziato la dirigente scolastica del istituto Santa Caterina per aver offerto la disponibilità della scuola. L’Asl Salerno ha anche reso noto che è iniziata la distribuzione delle dosi di vaccino ai medici di Medicina generale per la somministrazione a domicilio dei pazienti. Ogni singolo distretto sanitario ha ricevuto una prima dotazione di 1.000 dosi di Astrazeneca e 200 dosi di Moderna, con la quale approvvigionare i medici per l’avvio della somministrazione domiciliare.

Intanto continuano regolarmente le attività di dei centri vaccinali del territorio, che somministrano ogni giorno circa 5.000 dosi di vaccino, di cui 1.500/2000 dosi di Astrazeneca. Nella giornata di oggi, inoltre, saranno consegnate all’Asl Salerno 20.000 dosi di Pfizer e 30.000 dosi di Astrazeneca.