Tempo di lettura: < 1 minuto

Avellino – “Non potevamo far mancare il rispetto di una tradizione. La tradizione delle luminarie che da sempre ci ha accompagnato fin da piccoli”. Così il sindaco di Avellino, Gianluca Festa, che alle 21 di questa sera ha acceso le luminarie del Ferragosto. “Il Covid non poteva fermarci – dice Festa – E’ un segnale che la vita continua, dobbiamo rialzarci dopo questo periodo brutto. Ora ci aspetto il compito più arduo, riprendere il cammino che avevamo interrotto per spiccare il volo nuovamente”. 

La fascia tricolore del capoluogo ha svelato una sorpresa: “Un’altra grande tradizione verrà confermata – dice – I fuochi d’artificio del 15 agosto, stiamo lavorando per rispettare anche questa grande tradizione avellinese”.