Beccato con 20 grammi di cocaina, domiciliari per un 46enne sannita

Tempo di lettura: 1 minuto

Montesarchio (Bn) – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Montesarchio, nell’ambito di un’attività di indagine finalizzata al contrasto del fenomeno della detenzione di sostanze stupefacenti, nella giornata odierna hanno proceduto a numerose perquisizioni domiciliari, personali e veicolari. Nel corso di questi servizi, hanno tratto in arresto un 46enne disoccupato originario di Montesarchio poiché ritenuto responsabile di detenzione di sostanze stupefacenti con finalità di spaccio.

I militari all’interno dell’abitazione dell’uomo hanno rinvenuto 6 involucri in cellophane termosaldati contenenti  “cocaina”  per un peso complessivo di circa 5 grammi e 1 involucro in cellophane sottovuoto con all’interno altri 14 grammi sempre di “cocaina”.

A conclusione della perquisizione quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e il soggetto tratto in arresto per detenzione di sostanze stupefacenti con finalità di spaccio. Lo stesso, dopo le formalità di rito, è stato ristretto in regime di arresti domiciliari presso l’abitazione, dove resterà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.