Tempo di lettura: 2 minuti

Benevento – Il Pisa impone il pareggio al Benevento al Ciro Vigorito. Le pagelle degli uomini di D’Angelo

Gori 7: Perfetto negli interventi, preciso nelle uscite. Il Benevento si infrange sui suoi guantoni. 

Birindelli 6: Ha il compito di limitare Letizia e nel primo tempo ci riesce bene. Nella ripresa concede qualche cross di troppo.  

Ingrosso 6: Saluta la partita dopo una provvidenziale chiusura su Sau. Poi esce per infortunio. (12’st Verna 6: Bravo a tenere la guardia alta nella mezzora finale)

De Vitis 5,5: Sau lo mette a sedere in occasione del gol giallorosso. Poi però, tutto sommato, se la cava. 

Lisi 5,5: La sua partita inizia con una conclusione bloccata da Montipò. Impegna Maggio in un bel duello, ma i traversoni sono sempre fuori misura. 

Pinato 6,5: Il versante destro è quello che funziona meglio nel Pisa, avvalorato dagli inserimenti costanti dell’ex Venezia. Splende l’intesa con Fabbro. (10’st Soddimo 5,5: Prova svariate volte l’azione personale, ma non gli gira mai bene)

Gucher 6: Detta i tempi della manovra quando il Pisa prova a giocare e propizia l’autorete di Tuia.

Marin 6,5: Prova di grande sostanza della mezzala sinistra. Nel finale è prezioso in fase di copertura.

Siega 5: Inizia bene ma cala vistosamente col passare dei minuti. Espulso a quattro dalla fine, il rosso poteva costar caro ai toscani. 

Vido 6,5: Debutto positivo per l’ex Perugia. Bene nei movimenti e nel tenere palla, anche se scarseggiano le occasioni. (31’st Moscardelli 6: Entra e prova a metterci la giusta dose di esperienza ingaggiando duelli con Letizia e Caldirola)

Fabbro 6,5: Corre dal primo all’ultimo minuto mettendo in serio affanno la retroguardia sannita con strappi velenosi.

D’Angelo 6,5: Pisa pimpante e più in palla del Benevento per oltre mezzora, poi i valori vengono fuori e i remi vengono tirati in barca passando al ‘primo, non prenderle’. Scelta saggia e fortunata. 

QUI LE PAGELLE DEL BENEVENTO