Tempo di lettura: 2 minuti

Cremona –  Ritorno in campo con vittoria per il Benevento di Inzaghi che raggiunge quota 72 punti in classifica. Di seguito le pagelle dei giallorossi dopo l’1-0 di Cremona

Montipò 6: Non sempre sicuro, ma prosegue da dove aveva terminato: porta blindata. Rischia qualcosa soltanto con un’uscita avventata nel finale. 

Maggio 6: Meglio nel primo tempo che nel secondo, quando Parigini aumenta la spinta e va via diverse volte. Lo ferma con l’esperienza e in qualche caso con un pizzico di fortuna. 

Volta 6: Inizia con un’incertezza in marcatura su Ceravolo, poi sale di rendimento e non molla fino alla fine nonostante la comprensibile stanchezza. Ammonito, salterà la trasferta di Empoli. 

Caldirola 6,5: Solite concentrazione e fisicità. L’interruzione non sembra averlo scalfito, amministra la difesa senza affanni.

Barba 6,5: Mai in difficoltà sulla sua corsia, dove agisce uno spento Gaetano. Corre pochi rischi e dà una mano in fase di impostazione. 

Hetemaj 6: Un’ora di buona intensità. Più degli altri rischiava di patire la pausa, considerando le sue caratteristiche. Se la cava egregiamente. (32’st Del Pinto sv. : Pochi minuti, dà concretezza)

Schiattarella 7,5: Il migliore in campo. Detta i ritmi della manovra, è presente in ogni azione e recrimina anche un calcio di rigore (parso netto) nella prima frazione. Il migliore in campo. 

Tello 6,5: Gioca da interno sinistro nel 4-3-3 varato da Inzaghi e fa valere la sua cifra tecnica. Supporta Schiattarella e ne agevola i compiti di impostazione. 

Improta 6,5: Parte con qualche affanno, cresce nella ripresa. Ravaglia gli nega il gol con una buona uscita, Bianchetti fa fatica a tenerlo. (39’st Tuia s.v.: Inzaghi lo mette in campo nei minuti finali per serrare i ranghi) 

Moncini 6: Tanto sacrificio per l’ex Spal che va vicino al gol nel primo tempo con un bel destro da fuori. Fa salire la squadra e ripiega quando serve. (32’st: Coda s.v.: ha una sola buona occasione per mettersi in mostra ma perde il passo)

Kragl 6: Qualche buona apertura e un’opportunità che gli capita sul piede sbagliato. Poi esce per infortunio. (35’pt Insigne 7: un altro gol decisivo per lui, vera arma in più della squadra di Inzaghi nel girone di ritorno). 

All.Inzaghi 7: Ventiduesima meraviglia del suo Benevento, ora la gloria è davvero vicina. Con tre punti nella trasferta di Empoli la Strega potrà festeggiare il ritorno in massima serie. 

QUI LA CRONACA DELLA PARTITA