Tempo di lettura: 2 minuti

Empoli – L’Empoli ferma il Benevento e gli nega la gioia di festeggiare stasera la promozione. Le pagelle dei toscani: 

Brignoli 7: Sempre attento, si supera su Hetemaj nell’ultima azione negando al finnico il gol della serie A.

Fiammozzi 5,5: Gara sufficiente ma Improta nel finale lo brucia nei minuti finali rischiando seriamente di condannare al ko l’Empoli. 

Romagnoli 6: Si distrae in qualche occasione ma non bada a fronzoli in fase di disimpegno.

Maietta 6: L’intesa con Romagnoli c’è, fa valere l’esperienza anche se Hetemaj gli sfugge in una circostanza potenzialmente pericolosa.

Antonelli 6: Grande intervento difensivo su Sau nella ripresa ma anche un buon contributo in fase di spinta. (35’st Balkovec: s.v.

Frattesi 6: Settanta minuti di buon livello. Pericoloso al 41′ della prima frazione quando chiama all’intervento con i pugni Montipò. (24’st Zurkowski 6: entra con lo spirito giusto) 

Ricci 5: Ammonito al 9′, compromette la sua prima frazione rischiando il rosso. Esce dopo mezz’ora per infortunio. (29’pt Stulac 6: Mette ordine a centrocampo, con lui l’Empoli ha più equilibrio). 

Henderson 6: E’ im migliore per costanza nel centrocampo empolese. Lavora di quantità e qualità, sfiora il gol al 70′ ma Montipò è attento. 

Ciciretti 6,5: La sua partita dura un tempo, ma fa vedere ottime cose e costringe Tello al grande salvataggio. (1’st: Bajrami 5,5: non fa granché per mettersi in mostra).

Mancuso 6: Non è semplice tenerlo a bada per i centrali giallorossi. Al 68′ il suo destro al volo è deviato in angolo da Montipò). 

Tutino 6,5: Tanta personalità per lui nel duello con Maggio. La più grande chance a inizio primo tempo, quando Montipò salva in angolo sul suo cross insidioso. 

Marino 6: La sua è una squadra organizzata 

QUI LE PAGELLE DEL BENEVENTO

QUI LA CRONACA DELLA PARTITA