Tempo di lettura: 2 minuti

Firenze – La Fiorentina batte il Benevento e passa il turno in Coppa Italia raggiungendo il Napoli agli ottavi di finale. Le pagelle dei viola dopo il successo ottenuto al Franchi: 

Rosati 7,5: Probabilmente una delle prestazioni migliori della sua carriera. Almeno tre interventi salva-risultato impediscono al Benevento di raggiungere i supplementari. 

Venuti 6: Poca spinta ma riduce al minimo gli errori in copertura con un buon atteggiamento difensivo

Milenkovic 6,5: Sfrutta alla grande l’occasione da gol firmando l’uno a zero iniziale, poi si rende autore di una gara accorta nel suo ruolo naturale di difensore. 

Igor 6,5: Ci mette il fisico in marcatura e la testa in area avversaria, quando fornisce l’assist per l’uno a zero di Milenkovic.

Terzic 6: Spinge a sinistra muovendosi in simbiosi con Maleh, bene soprattutto nel primo tempo. 

Benassi 6: Abbina l’interdizione a qualche buona idea. Pregevole l’assist di tacco per Kokorin che non è convinto nella conclusione. (24’st Duncan 6: dà un contributo nell’intensità mordendo le caviglie agli avverari) 

Amrabat 5,5: A intermittenza, non velocizza il gioco e il Benevento rischia seriamente di approfittarne in ripartenza (31’st Pulgar s.v.: esce per infortunio, si teme per il tendine d’Achille (45’st Bianco: s.v.)). 

Maleh 6,5: Grande intraprendenza nel proporsi in fase offensiva e nel duettare con Terzic. Il Benevento da quelle parti soffre le sue accelerazioni.

Callejon 6: Masciangelo lo contiene come può, ma lo spunto del campione c’è e desta l’impressione di poter arrecare pericoli. (24’st Gonzalez 6: Fa guadagnare metri alla squadra rendendo più tranquillo il finale)

Kokorin 5: Una sola chance e la spreca malamente calciando in bocca a Manfredini. Aveva l’opportunità di stuzzicare Italiano ma non brilla. (31’st Vlahovic s.v.)

Sottil 7: Dinamismo ed esplosività mettono in seria difficoltà Tello ed Elia. Sull’out mancino è una furia, prestazione premiata con il gol che vale il passaggio del turno. 

All. Italiano 6: Anche con le seconde linee la sua Fiorentina dimostra di avere idee, ma non è la stessa del campionato. Necessario un super Rosati per staccare il pass per gli ottavi.  

QUI LA CRONACA DELLA PARTITA

QUI LE PAGELLE DEL BENEVENTO