Tempo di lettura: 3 minuti

Benevento – “Ho letto con l’attenzione che merita il comunicato dei consiglieri comunali del gruppo “PD per l’alternativa” e del segretario cittadino del PD in merito ad un finanziamento per l’adeguamento sismico di una scuola secondaria di secondo grado (I.T.I. “Bosco Lucarelli”), di competenza della Provincia, e sono rimasto letteralmente basito”.

Inizia così una nota dell’Assessore ai Lavori Pubblici Mario Pasquariello in riferimento alle dichiarazioni di alcuni consiglieri comunali del Pd e del segretario cittadino dei dem.

“I suindicati amministratori, invero, attribuiscono le colpe dell’asserita perdita del finanziamento in parola anche al Comune di Benevento, in particolare al mancato dialogo fra il Presidente della Provincia, Di Maria, ed il Sindaco Mastella.

Non posso immaginare che degli amministratori di lungo corso abbiano preso un abbaglio tale da non sapere che il Comune di Benevento nulla ha a che vedere con gli istituti scolastici superiori!

Molto probabilmente le imminenti elezioni amministrative e l’incubo che l’amministrazione Mastella rappresenta per i consiglieri del gruppo “PD per l’alternativa” fanno commettere loro degli errori, forse strumentalmente voluti, volti a denigrare gratuitamente, ad ogni piè sospinto, un Sindaco che con la sua Amministrazione tanto ha fatto per la sua città, in particolare nel campo dell’edilizia scolastica.

Proprio perché i cittadini, come dicono gli estensori del comunicato in parola, “attendono risposte sensate e non prese in giro” voglio specificare che alcuna richiesta è arrivata dalla Provincia al Comune di Benevento per il ricollocamento della popolazione scolastica dell’I.T.I. “Bosco Lucarelli” in altri edifici.

D’altronde l’Amministrazione Mastella ha già fatto letteralmente i “salti mortali” per ricollocare e dare una sede adeguata alla popolazione scolastica degli edifici di competenza del Comune che sono stati chiusi a seguito dei risultati negativi delle verifiche di vulnerabilità sismica effettuate su tutte le scuole comunali, cosa che dovrebbe essere nota anche agli amministratori comunali più distratti.      

Sul punto, ad onor del vero, visto che c’è chi vuole a tutti i costi chiamare in causa il Sindaco Mastella e la sua Amministrazione, è doveroso specificare che il Comune di Benevento ha predisposto e presentato progetti per tutti e 19 gli edifici scolastici comunali in modo che nessuno di essi fosse escluso dal piano triennale di edilizia scolastica regionale ma tutti fossero candidabili ad ottenere un finanziamento. Ottenendo, per il momento, il finanziamento, di due di essi (scuole Bosco Lucarelli e San Filippo)            

Dunque per quanto attiene il tema della sicurezza delle scuole si può ribadire senza tema di smentite che l’Amministrazione Mastella è da tempo impegnata nell’affrontare seriamente e risolvere una problematica trascurata negli anni scorsi.

Mi dispiace – conclude Pasquariello – per gli amici del gruppo “PD per l’alternativa” ma anche questa volta hanno “toppato”…figurarsi cosa ci aspetterà fino alle prossime elezioni…”