Tempo di lettura: < 1 minuto

Benevento -Anche la panchina rossa non ha pace. I vandali, che non vanno mai in vacanza, se la sono presa con quel simbolo e presidio di lotta e contrasto alla violenza alle donne installato pochi mesi or sono in un giardinetto pubblico di fronte al Tribunale ed alla Questura di Benevento. Qualcuno ha pensato bene di estirpare la cassetta delle lettere che avrebbe dovuto simbolicamente accogliere le denunce di violenza. Un gesto misero ed inqualificabile che si aggiunge agli atti di vandalismo perpetrati senza soluzioni di continuità nei diversi angoli della città.

La panchina fu voluta fortemente dalle associazioni Rotary e Inner Wheel e nel giorno dell’inaugurazione, avvenuta a fine novembre scorso, furono presenti il Questore Luigi Bonagura e la senatrice Danila De Lucia.