Tempo di lettura: 1 minuto

Solopaca – Stamane i Carabinieri della Compagnia di Cerreto Sannita hanno effettuato un sopralluogo al Km. 44 in territorio di Solopaca della Statale n. 372 Telesina dove si è consumata la tragedia del bimbo di 4 mesi che sarebbe stato ucciso dalla madre 34 enne.

I militari, comandati dal capitano Francesco Altieri,  su disposizione della magistratura, hanno provveduto ad effettuare alcuni rilievi per ricostruire le fasi per il presunto infanticidio che ha sconvolto la comunità provinciale ed in particolare la cittadina di Campolattaro, luogo di origine della donna.

A quanto pare dalle prime risultanze delle indagini, questa notte, la Opel Corsa guidata dalla donna, Loredana Morelli, dapprima sarebbe andata a sbattere contro un guard rail e poi sarebbe rimbalzata sulla corsia opposta all’altezza di una piazzola di sosta. Qui la donna avrebbe afferrato il piccolo e l’avrebbe gettato nella adiacente scarpata e, quindi, dopo essersi calata nella stessa l’avrebbe finito con un pesante ramo. I Carabinieri avrebbero riscontrato i segni lasciati dall’impatto sul guard rail con le ammaccature presenti sull’auto.