Wi-Fi gratuito nei luoghi pubblici, Bruxelles premia nove comuni sanniti

Tempo di lettura: 1 minuto

Sono nove i comuni sanniti vincitori del secondo bando Wifi4Eu, l’iniziativa dell’Unione europea che finanzia l’installazione di reti wifi gratuite negli spazi pubblici come biblioteche, piazze e ospedali.

A brindare sono Apice, Dugenta, Foglianise, Guardia Sanframondi, Montesarchio, Morcone, San Bartolomeo in Galdo, San Marco dei Cavoti, Sant’Angelo a Cupolo.

Ciascuno di questi comuni avrà a disposizione un voucher da 15mila euro per creare gli hotspot necessari all’entrata in funzione delle reti internet.

Visto l’alto numero di adesioni, l’Italia (con 510 comuni), la Spagna e la Germania hanno beneficiato del numero massimo di voucher messi a disposizione dall’iniziativa europea per ogni Stato membro. Il 98% dei voucher è stato assegnato nei primi 60 secondi di apertura del bando sulla base del criterio ‘primo arrivato, primo servito’ (first-come, first-served). La selezione, infatti, avviene in base all’ordine di presentazione delle domande.

Quindici, infine, i comuni italiani inseriti in una lista di riserva, nel caso in cui qualcuno dei vincitori si ritiri. E tra questi, per il Beneventano, c’è Calvi.

Come dicevamo in apertura, è questo il secondo bando ‘WiFi4Eu’ promosso dalla Ue. Al termine del ‘primo giro’, a brindare (leggi qui) furono Cusano MutriFoiano di Val FortorePaupisiSan Lorenzello e Sassinoro.