Tempo di lettura: < 1 minuto

Caivano (Na) – Sguardi persi nel vuoto tra l’amarezza e l’incredulità di ciò che si sta assistendo, all’uscita della salma un lungo applauso poi il volo di palloncini bianchi e colombe. Così il Parco Verde di Caivano saluta la sua Maria Paola.

Diciotto anni non sono stati abbastanza per amare una persona meravigliosa come te. Buon viaggio principessa…” si legge sulle maglie di amiche e cugine ancora devastate dal dolore che oggi portano la fotografia della loro compagna impressa nei propri cuori.

Ai funerali, celebrati da Don Patriciello, oltre ai familiari ed amici c’è tutto il Rione in cui viveva la 18enne. “Un omaggio dovuto ad una ragazza che ci ha lasciato troppo presto” racconta un residente che oggi, pur non conoscendo di persona la giovanissima, ha sentito lo stesso l’urgenza di esserci.

Un dolore straziante quello dei familiari che, in lacrime, accompagnano la loro Maria Paola nella Chiesa di San Paolo Apostolo. Sullo sfondo un’intera comunità segnata dalla rabbia e dal dolore misto ad incredulità.

 LEGGI ANCHE: Addio Maria Paola: all’arrivo della bara piange anche il cielo