Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli – Il centro storico di Napoli è sempre più assediato dalla delinquenza e dagli atti vandalici di criminali e babygang. Un nuovo grave episodio di vandalismo si è verificato in largo Sant’Antonio Abbate, nel cuore del centro storico di Napoli. Un gruppetto di ragazzi, evidentemente molto scatenati, ha infatti messo in fuga passanti, turisti e poliziotti che si trovavano in quella zona con urla e atti di teppismo. La babygang, composta da ragazzi molto giovani, ha seminato il caos, compiendo dei veri e proprio gesti vandalici e criminali. Le persone presenti, tra cui turisti e residenti, vista la scena e il comportamento aggressivo dei ragazzi, hanno ben pensato di allontanarsi.

La denuncia arriva nel video pubblicato sui social da Francesco Emilio Borrelli, consigliere della Regione Campania. “Babygang mette in fuga la Polizia nel borgo di Sant’Antonio Abate. Una vergogna indescrivibile. Pene severissime per tutti i protagonisti di questo assalto, famiglie comprese”. 

Di seguito il video:

Baby gang mette in fuga Polizia al borgo S. Antonio

#Babygang mette in fuga la #Polizia nel borgo di Sant'Antonio Abate. Una #vergogna indescrivibile. Pene severissime per tutti i protagonisti di questo assalto, famiglie comprese. (Video inviato da un cittadino)

Publiée par Francesco Emilio Borrelli sur Samedi 18 janvier 2020