Tempo di lettura: 3 minuti

Napoli – Le mani dell’Alleanza di Secondigliano sulla città di Napoli. I clan Licciardi, Contini e Mallardo controllavano attività commerciali, imponevano il racket ai commercianti senza correre il rischio di essere denunciati alle autorità competenti, gestivano un intero ospedale, il San Giovanni Bosco, dove fino a qualche anno fa (le indagini dell’ordinanza odierna sono terminate nel 2016) imponevano le ditte da cui rifornirsi, incentivavano le truffe assicurative grazie alla compiacenza dei camici bianchi e garantivano “favori” ai clan amici in caso di degenze nel nosocomio della Doganella. Gestivano inoltre anche il parcheggio e il bar del San Giovanni Bosco, liberato nei mesi scorsi dall’Asl Napoli 1 Centro.

Non solo, i clan dell’Alleanza avevano il proprio tesoretto a Santo Domingo, dove sono stati individuato due imprenditori di riferimento dei Contini-Mallardo. Nonostante l’ingente sequestro bene di circa 130 milioni di euro (tra auto, moto, immobili, barche, gioielli e conti correnti), il giro d’affari dell’organizzazione camorristica non è “ancora quantificabile” stando alle parole del procuratore Giovanni Melillo.

Tra i 126 destinatari della misura cautelare firmata dal gip Roberto D’Auria figurano 89 presunti affiliati finiti in carcere. Tra questi l’unica ad essersi sottratta all’arresto è Maria Licciardi, considerata dagli investigatori e da numerosi collaboratori di giustizia la “madrina” della Masseria Cardone dopo aver raccolto l’eredità del fratello (Gennaro ‘a scigna) morto in carcere nel 1994.

Dalle indagini è inoltre emerso che il clan Contini, nell’ospedale San Giovanni Bosco, lucrava anche sulle persone decedute. I parenti che avevano necessità di riavere il prima possibile indietro la salma del proprio congiunto venuto a mancare, si rivolgevano agli uomini del clan e dietro il pagamento di ben 500 euro ottenevano la falsificazione dei documenti che attestavano che il paziente era vivo e poteva essere dimesso.

ECCO I NOMI DI TUTTI GLI ARRESTATI

ARRESTI IN CARCERE
ACANFORA Ciro
AIDA Antonio
AIETA Anna
AIETA Antonio
AIETA Maria
AIETA Rita
ALFANO Alessio
AMBROSIO Mario
AMMENDOLA Giuseppe
ANIELLO Alberto
ARDUINO Giuseppe
ATTARDO Gaetano
BARBELLA Giulio
BARRA Felice
BOSTI Ettore
BOSTI Patrizio
BOTTA Angelo
BOTTA Giovanni
BOTTA Lucia
BOTTA Nicola
BOTTA Salvatore
BOTTA Salvatore
BOTTA Vincenzo
CANDIDO Giovanni
CANDIDO Lamberto
CAPOZZO Rosario
CAPOZZOLI Vincenzo
CASO Pietro
CERBONE Pietro
CICCARELLI Giuseppe
CINO Pasquale
CIULLO Giuseppe
COMITATO Salvatore
CONTINI Edoardo
COPPOLA Carlo
CORRADO Gennaro
COSTA Gennaro
CUOMO Alfredo
CRISTIANO Antonio
CRISTIANO Fabio
CRISTIANO Tommaso
DE FEO Alfredo
DELLE DONNE Maurizio
DEL MONDO Gennaro
DEL PIANO Giuseppe
DE FALCO Guglielmo
DE ROSA Giuseppe
DI CARLUCCIO Ciro
DI MARTINO Luigi
DI MUNNO Rosa
ESPOSITO Domenico
ESPOSITO Ettore
ESPOSITO Giovanni
ESPOSITO Luca
FALANGA Umberto
FIORENTINO Massimo
FIORILLO Gennaro
FOLCHETTI Luigi
GIAMMINELLI Francesco
GIORDANO Giuseppe
GRASSO Emanuele
GROSSI Gennaro
LICCIARDI Maria (irreperibile)
MALLARDO Francesco
MARSIGLIA Giuseppe
MENDOZZI Salvatore
MEROLLA Salvatore
MURANO Roberto
MUSCERINO Antonio
PATIERNO Michele
PELLICCIO Gennaro
PENGUE Antonio
PERCOPE Salvatore
PESCE Antonio
PETRONE Salvatore
PICARDI Patrizio
POGGI Luciano
POMATICO Mario
RICCIO Bruno
RICCIO Gennaro
RULLO Nicola
SPINA Giuseppe
TOLOMELLI Carmine
TOLOMELLI Giuseppe
TOLOMELLI Vincenzo
TOLOMELLI Vincenzo
VITTORIO Raffaele
VITTORIO Salvatore
VOLPE Francesco

ARRESTI DOMICILIARI
ACANFORA Salvatore
AMBROSIO Vincenzo
ANATRIELLO Francesco
BOSELLI Alessandro
BOTTA Ciro
CALIENNO Antonio
COLANTUONO Pietro
BRACALE Vincenza
CHIAVARONE Ciro
CHIAVARONE Leopoldo
CRISTIANO Maurizio
DE ROSA Gennaro
DI MARTINO Gianluca
DI MARTINO Paolo
FINIZIO Nunzio
GUELI Francesco
IMPERATORE Antonella
LIETO Domenico
MANZO Francesco
MARANO Mario
MATINO Mario
MECHERI Enrico
MORESCANTI Claudio
NADDEO Franco
NATALE Domenico
PALMA Vito
PANICO Concetta
PASQUARIELLO Vincenzo
PERSICO Luigi
PROSPERO Salvatore
RINALDI Antonio
RINALDI Pasquale
RIVA Marco
SANTORIELLO Fortunato
TARALLO Vincenzo
VENTRIGLIA Vincenzo

DIVIETO DI DIMORA IN CAMPANIA
ESPOSITO Gaetano